Premium Sport

Ciclismo, Viviani nuovo campione italiano

Il velocista batte Visconti e Pozzovivo allo sprint: è la sua prima maglia tricolore in carriera

  • TTT
  • Condividi

Se c'è da andare veloce, lui lo fa meglio e più di chiunque altro. Elia Viviani è il nuovo campione italiano di ciclismo in linea su strada. L'olimpionico veneto ha battuto in volata a Darfo Boario Terme (Brescia) due corridori della Bahrain-Merida, che si trovavano con lui in fuga: nell'ordine Giovanni Visconti e Domenico Pozzovivo. Quarto Ivan Santaromita, quinto Daniel Oss, più staccati.

Per il velocista della Quick-Step Floors è la prima maglia tricolore della carriera: ha arricchito ulteriormente una bacheca già ricchissima che ne fa, del resto, il ciclista con più successi in questa stagione, ben 14. Persino su un percorso impegnativo, con 3 mila metri di dislivello, non ha avuto paura ad andare in fuga.

"Un sogno, un sogno - ha spiegato al traguardo -. Sono ancora incredulo, non vedo l’ora di vestirla questa maglia. Alla vigilia non avrei mai pensato di vincere così. Il capolavoro l’ho fatto quando sono entrato nella fuga degli otto. Sembrava un’azione suicida, invece davanti c’erano ottimi corridori come Oss e Puccio. E nella volata a tre con la coppia della Bahrain sapevo che sarebbe stata solo testa e tattica, e non mi avrebbero battuto. Quando sono scollinato con Pozzovivo, il 90% era ormai fatto".